Follow Us On

Fotografo

11Gianfranco Irlanda a B.I.TU.S

Gianfranco Irlanda

Fotografo

Informazioni veloci

Short Bio

Gianfranco Irlanda nasce a Portici, Napoli, nel 1969.

E’ attratto da sempre dalle arti visive e nel 1986 comincia ad avvicinarsi alla fotografia, durante gli studi universitari documenta i movimenti studenteschi del 1990 e del 1994.

Dal 1994 al 1996 collabora con il mensile FotoCineVideo per la realizzazione di servizi tecnici sulla tecnica fotografica e le attrezzature.

Nel 1995 realizza un reportage sull’infanzia napoletana per conto del CAM – Centro Aiuto al Minore Telefono Azzurro di Napoli.

Seguono alcune mostre fotografiche, collettive e personali.

Nel 1997 inizia la collaborazione come direttore della fotografia con il regista Alessandro de Cristofaro che porterà alla realizzazione di diversi cortometraggi tra cui La danza di Hermann (1998), Smack (2001), vincitore del concorso on line “Il primo bacio – corti in 60“, L’elefante rosa (2004), menzione speciale al NovaraCineFestival 2005, Struzzo (2012).

Si laurea in sociologia nel 1998, discutendo una tesi in Teoria e Tecnica delle Comunicazioni di Massa sulla lettura semiotica dell’immagine fotografica nella rappresentazione della donne nelle copertine dei periodici di informazione.

Nello stesso anno si accosta alla fotografia di architettura; realizza un reportage sulle aree industriali dismesse a est e ovest di Napoli, che viene esposto in una mostra a Palazzo Reale, e inizia a collaborare con la Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli e successivamente con la Seconda Università di Napoli.

Realizza molti lavori per ditte private per la fotografia di architettura e di interni.

Nel 1999 vince il premio “Obiettivo Napoli. Ricerca visiva dell’emarginazione degli uomini, delle storie e dei luoghi del degrado“, indetto dall’AIAC.

Dal 2000 inizia una stretta collaborazione con la compagnia teatrale lunGrabbe che sfocia nella pubblicazione di alcuni volumi, tra cui il libro Partiture Visive. Teatro d’Architettura (e/m arts – Fondazione Morra).

Consegue il diploma di master di II livello in Rappresentazione Fotografica dell’Architettura e dell’Ambiente alla Facoltà di Architettura dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Nel 2006 cura la fotografia del cortometraggio Punto di Vista, di Michele Banzato, vincitore di numerosi premi e finalista ai Nastri d’Argento 2007.

Dal 2009 organizza e conduce a Napoli il Corso di Comunicazione Fotografica per la comprensione e interpretazione della realtà, che combina comunicazione e tecnica fotografica per un approccio completo alla fotografia. Il Corso attualmente si svolge presso la ludoteca Volver in via Bellini, e negli anni successivi tiene svariati workshop e corsi a Napoli.


Dal 2013 al 2015 tiene un seminario sull’uso della fotografia nell’indagine sociale per il corso Modelli di Città presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli.

Nel 2014 realizza il suo progetto ARCANA, una reinterpretazione fotografica degli Arcani Maggiori dei Tarocchi, che verrà esposto al Teatro Bellini di Napoli e nel 2015 con lo stesso progetto vince il primo Portfolio Photo Tour indetto da FOWA nell’ambito di Portfolio Italia della FIAF.

Le foto vengono esposte al CIFA – Centro Italiano per la Fotografia d’Autore di Bibbiena.

Condividi sui Social